Requisiti di partecipazione – Attinenza e proporzionalità. Atti di gara – Gerarchia e f...

Ai fini della prefigurazione dei “criteri di selezione”, i requisiti di partecipazione imposti agli operatori economici debbano obbedire ai criteri della “attinenza” e della “proporzionalità”, ad evitare abusiva limitazione dell’accesso concorrenziale alla commessa. Il bando ha, anzitutto, la funzione di rendere edotti i potenziali interessati dell’intendimento della stazione appaltante di contrattare (avendo, sotto questo profilo, […]

Incongruità base asta – Immediatamente escludente. Lunghezza operazioni gara.

TRA LE CLAUSOLE DA CONSIDERARE IMMEDIATAMENTE ESCLUDENTI RIENTRANO, INFATTI, ANCHE QUELLE CHE PREVEDONO UN IMPORTO A BASE D’ASTA INSUFFICIENTE ALLA COPERTURA DEI COSTI. LA LUNGHEZZA DELLE OPERAZIONI DI GARA NON PUÒ TRADURSI, CON CARATTERE DI AUTOMATISMO, IN EFFETTO VIZIANTE DELLA PROCEDURA CONCORSUALE TAR Campania Napoli, Sez. VIII, 30.03.2022, n. 2117 Il ricorrente, gestore uscente del […]

Criteri di valutazione – No immediatamente lesivi

LA CLAUSOLA DEL DISCIPLINARE INERENTE AI CRITERI DI VALUTAZIONE NON RIVESTE CARATTERE IMMEDIATAMENTE LESIVA, CON LA CONSEGUENZA CHE IL RICORSO AVVERSO IL BANDO SI APPALESA INAMMISSIBILE. TAR Campania Napoli, Sez. III, 13.01.2022, n. 228 “…il medesimo appunta le sue critiche sul criterio di valutazione C.1 di cui all’art. 17.1 del disciplinare di gara, a termini […]

Rettifica errore materiale del bando con chiarimenti – illegittimità

I CHIARIMENTI RESI DALLA STAZIONE APPALTANTE NEL CORSO DI UNA GARA D’APPALTO NON HANNO ALCUN CONTENUTO PROVVEDIMENTALE, NON POTENDO INTEGRARE O RETTIFICARE LA LEX SPECIALIS, CON LA CONSEGUENZA CHE L’ERRORE MATERIALE NON E’ EMENDABILE CON LO STRUMENTO DEI CHIARIMENTI. Cons. St., Sez. III, 07.01.2022, n. 64 “…I chiarimenti resi dalla stazione appaltante nel corso di […]