F A R E A P P A L T I

caricamento in corso....

Offerta Tecnica – Errore non riconoscibile Soccorso procedimentale – Inammissibilità

L’errore materiale della offerta deve essere tale da poter essere rettificato d’ufficio senza ausili esterni (ex multis: TAR Lombardia, Milano, sez. IV, 4 luglio 2018, n. 1650, T.A.R. Toscana, sez. III, 24 luglio 2020, n. 970, TAR Umbria, Perugia, sez. I, 4 dicembre 2020, n. 542). Nel caso di specie l’errore materiale non era riconoscibile

Lex specialis – Interpretazione letterale – Autovincolo. Mancata sottoscrizione offerta – Esclusione.

La lex specialis della procedura selettiva deve essere interpretata in termini strettamente letterali, con la conseguenza che le regole in esso contenute vincolano rigidamente l’operato dell’Amministrazione, obbligata alla loro applicazione senza alcun margine di discrezionalità, in ragione sia dei principi dell’affidamento e di tutela della parità di trattamento tra i concorrenti, che sarebbero pregiudicati ove si consentisse la

Procedura Telematica – Omessa sottoscrizione offerta economica- Soccorso istruttorio. Condizioni di ammissibilità.

L’ANAC ha sostenuto quindi l’illegittimità dell’esclusione nei casi in cui, in base alle circostanze concrete, l’offerta risultava con assoluta certezza riconducibile e imputabile a un determinato soggetto o operatore economico (cfr. delibera n. 265 del 17 marzo 2020). La carenza strutturale dell’atto viene in tal caso superata in considerazione del superiore interesse dell’amministrazione nella procedura

Soccorso Istruttorio – Non attivabile per modificare o integrare requisiti dichiarati nell’istanza di partecipazione

Mediante il soccorso istruttorio può infatti consentirsi alla partecipante la rettifica o la regolarizzazione di una precedente dichiarazione, in presenza di meri errori ovvero di imprecisioni, causati da sviste o disattenzioni, imputabili alla formulazione degli atti di gara, ma non può certamente procedersi alla modifica dei requisiti di partecipazione indicati nella domanda di partecipazione (Consiglio

Mancanza istanza di partecipazione. Soccorso istruttorio – Legittimo.

Il soccorso istruttorio, dunque, consente di sanare la domanda di partecipazione che sia ritenuta dalla Stazione appaltante incompleta o irregolare, sotto un profilo formale, essendo precluso soltanto consentire all’offerente di formare atti in data successiva a quella di scadenza del termine di presentazione delle offerte, in violazione del principio di immodificabilità e segretezza dell’offerta, imparzialità

Firma digitale offerta – Procedura telematica con accreditamento – Soccorso istruttorio.

LA SOTTOSCRIZIONE CON FIRMA DIGITALE DEL FILE COMPRESSO IN FORMATO “ZIP” AD OPERA DELL’OPERATORE ECONOMICO ACCREDITATO SULLA PIATTAFORMA DI GARA APPARE SUFFICIENTE AD ASSICURARE CERTEZZA SULLA PROVENIENZA E SULL’INTEGRITÀ DEI DOCUMENTI DA CUI DETTO FILE È COMPOSTO, GARANTENDO IL SOSTANZIALE RISPETTO DEL PRINCIPIO DI PAR CONDICIO TRA I CONCORRENTI IN GARA; IL COLLEGIO RICHIAMA AL RIGUARDO LA GIURISPRUDENZA SECONDO

Soccorso istruttorio offerta tecnica – Certificazioni. Attività organi certificazione. Natura privatistica

LE CERTIFICAZIONI OGGETTO DI CONTESTAZIONE, INERENDO PLATEALMENTE ALL’OFFERTA TECNICA, NON SAREBBERO STATE SOTTOPONIBILI ALLA REGOLARIZZAZIONE AI SENSI DELL’ART. 83, COMMA 9 DEL CODICE DEI CONTRATTI: UNA DISPOSIZIONE CHE ESPRESSAMENTE ESCLUDE LA POSSIBILITÀ DI REGOLARIZZARE ELEMENTI “AFFERENTI ALL’OFFERTA ECONOMICA E ALL’OFFERTA TECNICA. TAR Lazio Roma, Sez. IV, 12.03.2022, n. 4449 “…Nella sentenza del Consiglio di Stato

RTI mista – normativa applicabile.

AL RAGGRUPPAMENTO MISTO SI APPLICANO SIA LE REGOLE DEI RAGGRUPPAMENTI VERTICALI QUANTO DI QUELLI ORIZZONTALI, A SECONDA DELLA COMPONENTE CHE NE VENGA IN RILIEVO, CON LA CONSEGUENZA CHE NEL SUB-RAGGRUPPAMENTO ORIZZONTALE PER LA PRESTAZIONE SECONDARIA UNA DELLE IMPRESE (IN IPOTESI ANCHE DIVERSA DALLA MANDATARIA COMPLESSIVA) DEVE ASSUMERE IL SERVIZIO IN QUOTA MAGGIORITARIA, ASSUMENDO PER TALE

Soccorso istruttorio in fase di comprova – Ammissibilità

E’ AMMISSIBILE IL SOCCORSO ISTRUTTORIO IN FASE DI COMPROVA DEI REQUISITI Cons. St., Sez. V, 02.11.2021, n. 7302 “…La questione rilevante, allora, non è quella del rispetto del termine (la decadenza essendo impedita al solo compimento del comportamento richiesto a carico del destinatario ex art. 2966 cod. civ.), ma quella dell’ammissibilità della richiesta di integrazione